La società OMA, ha strutturato la propria organizzazione con uno stabilimento per la produzione, il montaggio e collaudo dei macchinari con svariate aziende satelliti per la preparazione e la pre-lavorazione dei materiali.
Nel 1972, con lo scopo di introdurre sul mercato italiano macchinari nel settore dell’imbottigliamento con criteri di innovazione e di alta qualità, il Dott.Baldi fonda OMA, Officine Meccaniche Automatizzate.

OMA riceve i primi importanti riconoscimenti per le incartonatrici meccaniche presentate alla ‘SIMEI 1971’, rivoluzionando il mercato delle incartonatrici che sino ad allora poteva fare affidamento solo su macchinari con tecnologia oleodinamica e pneumatica.

Negli anni ‘80, seguendo l’evoluzione nell’automazione industriale, prendono avvio le prime attività nel settore dell’imballaggio.

OMA nel 1986 alla costituisce la sezione imballaggio, concreta realizzazione della volontà di essere presenti industrialmente nei settori tecnologicamente più avanzati.

Durante gli anni’90 l’Ente Fiera di Milano riconosce ad OMA attestato e medaglia d’oro come migliori e fedeli espositori. Nello stesso periodo OMA stabilisce accordi commerciali con partner esteri di prima fascia, all’insegna della professionalità e della specializzazione, investendo in diversi progetti che faranno poi ottenere all’azienda brevetti europei ed americani.

Dal 1997 OMA ha avviato un processo di potenziamento della propria organizzazione, al fine di affrontare le sfide della nuova era informatica e telematica.

In sintesi la Società OMA è presente da 30 anni nel mercato italiano ed estero nel settore dellimbottigliamento, dell'imballaggio e del confezionamento soddisfacendo potenziali e primari clienti.